Libri a km zero, cultura a diametro terrestre.

Perché se un editore è “sposato” ad un territorio, un libro è convergenza di storie, di esperienze, di racconti e di luoghi che non hanno confini.

L’idea

PRONTOLIBRI nasce con l’obiettivo di sostenere e diffondere la produzione libraria piemontese, in particolare quella realizzata dagli editori indipendenti, permettendo loro di farsi strada attraverso i comuni canali di distribuzione.

Invece di far convergere i lettori in un unico punto, questo progetto si impegna a portare i libri direttamente a loro attraverso vari canali.

Il progetto

  1. PRONTOLIBRI organizza la partecipazione collettiva a fiere e a manifestazioni specializzate nel campo dell’editoria e, in generale, ad eventi che coinvolgano il pubblico su temi culturali. Tra di esse ricopre un ruolo fondamentale il Salone del Libro di Torino, in cui Pronto Libri si presenta come uno stand collettivo ricco di professionisti esperti nella comunicazione con il pubblico.
  2. Un secondo canale è la ricerca e il sostegno di punti vendita quali librerie – ma non solo – disponibili ad accogliere l’offerta libraria degli editori del Piemonte. Per questo, nel pieno rispetto della funzione e degli accordi della Dsitribuzione, PRONTOLIBRI si colloca nella filiera libraria nel ruolo di “promotore” .
  3. Infine vi è questo portale Internet quale “contenitore” di una somma di cataloghi  individuali  Al sito www.PRONTOLIBRI.net si affianca una pagina Facebook per la comunciazione pressoché quotidiana con i lettori.

Il sistema

  1. PRONTOLIBRI deriva dall’esperienza congiunta di un editore e della vocazione particolare di un’associazione culturale: il Centro di Iniziative per la Comunicazione. Questo fa sì che l’idea e il progetto di promozione si integri e si sviluppi con altre proposte, fra le quali assume un peso speciale la pubblicazione periodica cartacea di un catalogo dedicato alle novità degli editori del Piemonte in occasione della Fiera internazionale del Libro di Torino: un “catazine” destinato a crescere con il supporto di editori, lettori e sponsor privati e istituzionali.  La testata porta il nome hellobooks.

Zero km books, culture with hearth’ diameter.

Because if a publisher is “married” to a territory, a book is the convergence of stories, experiences, stories and places that that surpass all borders.
The idea

PRONTOLIBRI

was created with the aim of supporting and spreading Piedmontese book production, in particular that produced by independent publishers, allowing them to make their way through the common distribution channels.
Instead of bringing readers together in one place, this project is committed to bringing books directly to them through various channels.
The project
1.
PRONTOLIBRI organizes collective participation in fairs and specialized events in the field of publishing and, in general, in events involving the public on cultural issues. Among these, the Turin Book Fair plays a fundamental role, in which Pronto Libri presents itself as a collective stand rich in professionals who are experts in communicating with the public.
2. A second channel is the search and support of sales points such as bookstores – but not only – available to accommodate the book offer of Piedmont publishers. For this reason, in full compliance with the function and agreements of the Distribution,
PRONTOLIBRI  is part of the book supply chain in the role of “promoter”.
3. Finally there is this Internet portal as a “container” of a sum of individual catalogs. On the site www.
PRONTOLIBRI.net a Facebook page is added for almost daily communication with readers.
The system
1.
PRONTOLIBRI  derives from the joint experience of a publisher and the particular vocation of a cultural association: the Communication Initiatives Center. This means that the idea and the promotion project are integrated and developed with other proposals, among which the periodic print publication of a catalog dedicated to the news of Piedmont publishers on the occasion of the International Book Fair takes on a special weight. Turin: a “catazine” destined to grow with the support of private and institutional publishers, readers and sponsors. The header bears the name hellobooks

.


 

 

La nostra squadra:

labanca antonio Antonio R. Labanca, editore e giornalista, progetto e coordinamento
 amministrazione Prontolibri Stefania Milan, l’instancabile “vigilessa” del transito di libri per e dalle fiere, ormai a ritmo costante: il punto nevralgico del lavoro, l’interlocutrice quotidiana di tutti.
 
Gerardo Digiorgio, informatico mainframe. Ama Torino, il Piemonte, i Piemontesi e la loro cultura. Affascinato dall’editoria, ha iniziato a esplorarla dall’interno con PRONTOLIBRI . Ha tanta voglia di relazionarsi con il pubblico, e lo dimostra ad ogni occasione.

 

 

ProntoLibri.net