Dimentica

€ 14,50
Acquista

Edizioni Mille

Dimentica

Autore: Graziella Naurath

160 pagine

ISBN: 9788887780529

prezzo di copertina: 14,50 euro

data di pubblicazione: 2015

Dimentica, di Graziella Naurath, è un appassionante giallo ambientato tra Torino, Milano e la Versilia.
Una costosa cravatta e la scritta “DIMENTICA” su un pezzo di carta accanto al corpo delle vittime, sono gli unici indizi utili al commissario Clerici e alla sua squadra per scoprire il killer che uccide giovani ragazze brune. Torino, Milano e Pontremoli fanno da sfondo a delitti rituali che avvengono in club privati, alberghi della collina e vicoli oscuri. Donne inquiete, senza apparenti legami tra loro, e un chirurgo affermato, all’eterna ricerca di giovinezza e di emozioni forti.

Adulteri, crisi di mezza età, ambizioni frustrate e vizi nascosti coinvolgono tutti i personaggi di questo noir. Con audaci colpi di scena il serial killer continua a colpire, facendo perdere le sue tracce sempre un momento prima dell’arrivo della polizia. Alla fine commetterà un errore, ma non tutti i tasselli del mosaico criminale andranno al loro posto.

Graziella Naurath è nata a Torino, dove vive e lavora. Giornalista, ha fatto parte della redazione del giornale online torinovillage.it seguendo le rubriche di “Benessere, Torino Magica, Viaggiare, Modi e Mode e Cultura.” Attualmente scrive per il mensile online di attualità e cultura La Precollina. Ha pubblicato Parole d’amore sospese racconti di amori virtuali (2004 – Ibiskos Editrice) che ha ricevuto il 3° Premio Narrativa Città di Salò, il 3° Premio Narrativa Via Francigena e il Premio Giuria Il Porticciolo Borgo Ligure. Poi ha pubblicato La ragazza dagli occhi grigi (2006 – Editrice Il Punto), giallo ambientato nella Torino degli anni Sessanta, al quale sono stati riconosciuti il Premio Letterario Nazionale Cesare Pavese-Mario Gori, il Premio Giuria Città di Salò e il 3° Premio Europeo di Arti Letterarie Via Francigena.

Contenuti speciali
In omaggio, a chi acquista “Dimentica”, della stessa autrice, “La ragazza dagli occhi grigi”, Editrice Il Punto, 2006

ragazza occhi grigi naurathÈ uno spaccato degli anni Sessanta costruito attraverso le prime emozioni di Chiara: un ragazzo conosciuto al mare, un incontro importante con un uomo maturo, una venerazione per Pier Giorgio Frassati, un ragazzo capace di amare, come quello che lei vorrebbe incontrare. Parecchi scorci della Torino di quei tempi, le strade, via Garibaldi con il tram, l’incanto di piazza Castello, la cioccolata calda al bar Talmone, gli studenti di allora, la festa della scuola.. il rispetto verso gli altri, le buone maniere, le ribellioni, qualche piccola bugia.. È anche la storia di una ragazza che dalla finestra della scuola, durante un compito in classe, assiste involontariamente a un omicidio.. e di un amore che forse non è amore, ma solo desiderio di cambiare la propria vita, di essere ascoltati e amati con un finale, in poesia, come tutti vorremmo fosse la vita.