La biodiversità delle praterie alpine nelle Alpi occidentali

€ 15,00
Acquista

Museo Regionale di Scienze Naturali 

La biodiversità delle praterie alpine nelle Alpi occidentali

Autore: (a cura di) Bruno Bassano, Antonello Provenzale, Ramona Viterbi

120 pagine, ill.

ISBN: 9788897189183

prezzo di copertina: 15,00 euro

data di pubblicazione: marzo 2015

Le zone aperte alpine, dal prato-pascolo vallivo alle praterie d’alta quota, ospitano una grande quantità di piante e animali e sono caratterizzate da millenni di interazione con le attività umane. Sono anche, però, ecosistemi delicati, che possono risentire significativamente del cambiamento climatico in corso e di modifiche quali l’abbandono dei pascoli in quota.
La mostra fotografica “La biodiversità delle praterie alpine nelle Alpi occidentali” è dedicata alla presentazione delle zone aperte alpine piemontesi e valdostane, delle piante e degli animali che le popolano e della ricca biodiversità che le caratterizza, sottolineando la necessità di continuare a studiare e proteggere questi ambienti montani.
L’approccio è di tipo ecologico e privilegia una presentazione dei complessi meccanismi all’opera piuttosto che la descrizione dettagliata di tutti gli organismi che vivono in questi ambienti.
La mostra, costituita da più di 100 immagini fornite dai numerosi fotografi che hanno aderito a questa iniziativa, rappresenta un progetto di divulgazione che, unendo la passione e la competenza dei fotografi naturalisti con le attività di ricerca scientifica, intende costruire una piccola “storia naturale per immagini” delle praterie alpine e della biodiversità che esse ospitano.